Veg-passion CheeseCaKe

 “Ho capito che nella vita devo fare quello che mi spetta

poi il resto si muove di conseguenza..

ma il primo passo lo devo fare io.

Non sono le cose che vengono verso di me,

sono io che devo andare verso di esse.”

Fabio Volo

siamo una società di “lamentoni”..

non abbiamo tempo, non abbiamo soldi, non abbiamo lavoro, lavoriamo troppo…

volete un po’ più di tempo per leggere un libro? per farvi una camminata all’aperto? per uscire a fare shopping?

prendetevelo sto tempo!! sarà mica quella mezz’ora su 24 h in un’intera giornata che vi cambia tutto?

anzi, è proprio quella mezz’ora che farà la differenza.. migliora l’umore, ristabilisce l’equilibrio mentale, da energia.. non ruberete mezz’ora al vostro lavoro, alla casa, alla famiglia, ai figli..  anzi, il lavoro, la casa, la famiglia, figli guadagneranno una donna “più carica”, una donna che “può dare di più”!!!

Non è la sola QUANTITA’ di tempo che dedichiamo alle cose o alle persone che conta.. è la QUALITA’!

Il punto credo sia questo.. se vogliamo che qualcosa cambi nella nostra vita, se la vogliamo migliore.. siamo noi che dobbiamo renderla tale! Quanti di noi si sentono infelici ma rimangono immobili, quanta gente insoddisfatta che non prende alcuna iniziativa per cambiare la propria situazione..??

Siamo condizionati dalle “false” sicurezze, dal tradizionalismo, dalla convenzione e dal “giudizio” degli altri.. tutte cose che crediamo siano punti di riferimento necessari per vivere in pace, senza trambusti o grandi rivoluzioni..

A volte credo che invece non ci sia nulla di più devastante di un futuro completamente certo e predeterminato. Dov’è lo spirito vitale, la passione? Pensiamo alla gioia che porta un nuovo incontro.. alla ricchezza che dona un viaggio in un posto ancora inesplorato.. che meraviglia è vedere sempre una novità, una sorpresa all’orizzonte?

Dio ha messo la felicità ovunque.. alla portata di tutti noi.. dobbiamo solo cambiare il modo di vedere le cose, allungare la mano ed afferrarla!

Provateci.. sarà una grande e meravigliosa sfida!

La mia sfida di oggi? ho rischiato di arrivare tardi a lavoro, ma mi sono concessa una bella mezz’ora sospesa in aria tra i rami del ciliegio dei miei genitori.. e, giunta al rischio di esplosione, sono scesa felice e soddisfatta!

Vi lascio con un dolcino taaaanto buono, quaaanto sano.. leggero.. e vegano! Una cheesecake cotta in forno.. senza alcun derivato animale! Eccola…

5.0 from 4 reviews
Veg-passion Cheesecake
 
Author:
Recipe Type: Desserts
Ingredients
  • Per la frolla:
  • 300 grammi di farina semintegrale
  • 50 grammi di farina di mais (fioretto)
  • 75 grammi di olio d'oliva leggero
  • 100 g di zucchero non raffinato
  • ½ bustina di cremor tartaro
  • 1 limone bio
  • Per la crema:
  • 300 g di silk-tofu
  • 300 g di yogurt di soia al cocco senza zuccheri
  • 60 g di sciroppo d’'acero
  • 2 cucchiai di stevia in polvere
  • 45 g di maizena
  • bacca di vaniglia
  • ½ limone bio
  • Per finire:
  • Confettura di mirtilli neri Fiordifrutta Rigoni d'Asiago
Instructions
  1. Iniziate con la frolla. In una ciotola riunite tutte gli ingredienti secchi compresa la scorza di limone grattugiata ed i semini della bacca di vaniglia. Unite a filo d'olio (potete usare anche olio di mais) ed impastate per alcuni minuti fino a creare un impasto omogeneo, liscio e compatto. Formate poi una palla, ricopritela con della pellicola e lasciatela riposare per circa 1 h in frigo.
  2. Nel frattempo preparate la crema. Nella ciotola della planetaria mettete tutti gli ingredienti e fate andare la frusta a gancio fino ad ottenere un crema omogenea.
  3. Trascorso il tempo di riposo della frolla, ungete ed infarinate una teglia da 22 cm di diametro. Stendete la frolla e trasferitela nello stampo creando dei bordi alti almeno 4 cm circa.
  4. Versate la crema all'interno, richiudete leggermente i bordi a cordoncino ed infornate a 170°C per 45-50 min circa. Aprite leggermente lo sportello del forno e fatela raffreddare all'interno.
  5. Rimuovetela dallo stampo e mettetela in frigo a rassodare per almeno un paio d'ore.
  6. Ricoprite la superficie con la confettura di mirtilli e riponete in frigo per almeno un'altra ora.
  7. L'ideale è prepararla la sera prima, così riposa tutta la notte.
la frolla è ispirata dalla ricetta di Simone Salvini…

 

chi l’ha detto che il cibo vegano è triste?

io so solo che dopo una fetta di questa torta ero decisamente felice 😉 …

servitela con una generosa cucchiaiata del Fiordifrutta ai Mirtilli Neri della Rigoni d’Asiago … buonissima!

volete provarci anche voi?

Buon “giro di boa” … il mercoledì sera si svolta la settimana eh?!?!

meno 2 giorni di lavoro al weekend ;-)!

un abbraccio

Luisa

Facebook Comments
DOLCI & SFIZIOSITA', Lattosio free, Ricette SENZA, Senza uova, TORTE DA FORNO, VEGANO
Previous Story
Next Story

You Might Also Like

28 Comments

  • Reply
    Ileana
    20 maggio 2015 at 19:32

    Come sempre mi trovo in sintonia con te.
    Non sopporto chi dice “non ho tempo”, è un’ottima scusa per rimanere fermi, per non cambiare, per rimanere infelici e insoddisfatti.
    Mi piacciono le persone come te.. ma questo lo sai 🙂
    Questa cheesecake tesoro è fantastica, la proverò sicuramente! :* bacio grande

    • Reply
      ghiottodisalute
      21 maggio 2015 at 14:05

      te l’ho detto.. sempre sulla stessa lunghezza d’onda noi ma io e te… cosa aspettiamo ad incontrarci? guarda che.. prima o poi s’organizza eh!?!? baci stella

  • Reply
    zia Consu
    20 maggio 2015 at 20:34

    Condivido al 100% quello che hai scritto e proprio da quando ho iniziato a vivere così, sono rinata e con me tutte le persone che mi stanno intorno 🙂
    Fantastica tu tra i rami e stupenda la veg-cheesecake, mi mangia con gli occhi 😛

    • Reply
      ghiottodisalute
      21 maggio 2015 at 14:05

      non avevo dubbi.. tu sei sempre avanti cara.. baci

  • Reply
    Mary Vischetti
    20 maggio 2015 at 23:17

    Sono d’accordo con te Luisa, un po’ di tempo per se ci rende migliori e più sereni…eppoi, basta davvero poco per essere felici, basta apprezzare quello che abbiamo, che è sempre tanto! La tua cheesecake è stupenda e io mi sono segnata la ricetta al volo! Baci, Mary

    • Reply
      ghiottodisalute
      21 maggio 2015 at 14:06

      hai ragione Mary.. basta apprezzare ciò che già si possiede! un abbraccio

  • Reply
    saltandoinpadella
    21 maggio 2015 at 8:58

    Anche io sarei stata decisamente felice dopo una fetta di questa torta 🙂 Sto aspettando con ansia le ciliegie dell’albero di mia nonna. Io trovo che sia davvero rilassante concedersi un pomeriggio tra le foglie fresche a spiluccare parte del raccolto ^__^

    • Reply
      ghiottodisalute
      21 maggio 2015 at 14:08

      mamma le ciliegie… per me sono una droga cara! un abbraccio

  • Reply
    speedy70
    21 maggio 2015 at 14:58

    Invitante e golosissima, da rifare!!!!

    • Reply
      ghiottodisalute
      2 giugno 2015 at 10:44

      Grazie cara! Provala!!

  • Reply
    e il basilico
    21 maggio 2015 at 15:43

    Mi piace davvero moltissimo questa ricetta. la cheese cake è un classico intramontabile che tu hai saputo rendere speciale. Un bacio

    • Reply
      ghiottodisalute
      2 giugno 2015 at 10:45

      Grazie cara… ❤️

  • Reply
    Michela Menta e Rosmarino
    21 maggio 2015 at 18:40

    Che impressione leggere il tuo post…avevo un sorriso ebete leggendo perché è esattamente quello che vado spesso predicando io.
    Detesto la lamentela.
    E detesto soprattutto chi si lamenta continuamente ma rimane immobile.
    Che poi le vite di tutti hanno delle imperfezioni.. Ma l’importante è l’atteggiamento.
    Cara Luisa, vorrei tanto un po’ delle tue ciliegie..le amo! Ma mi accontento anche di una fetta di questa meraviglia <3
    Un bacio bella mia :*

    • Reply
      ghiottodisalute
      24 maggio 2015 at 8:05

      hai ragione marcia.. “le vite di tutti sono imperfette.. ma non bisogna rimanere immobili!!”
      ti abbraccio cara..

  • Reply
    alessia mirabella
    22 maggio 2015 at 11:46

    Luisa, ciao! I miei occhi si son riempiti quando ho visto le immagini di questa favolosa cheesecake… che poi è anche veg, il massimo proprio!!! Complimenti davvero. Ti abbraccio come abbraccio anche le tue parole…A.

    • Reply
      ghiottodisalute
      2 giugno 2015 at 10:45

      Grazie Alessia!!

  • Reply
    Emanuela
    25 maggio 2015 at 11:00

    Sai cosa faccio Luisa? Io quasi quasi mi salvo il tuo post, prendo per me questa fantastica ricetta e faccio leggeere il tuo post a mio marito! Sia mai..che cambi qualcosa! Bacio, a presto Emanuela

    • Reply
      ghiottodisalute
      2 giugno 2015 at 10:46

      Tutto può cambiare… Pure quei testoni di mariti ?

  • Reply
    lucy
    27 maggio 2015 at 8:03

    decisamente siamo noi a dover fare un primo passo per star meglio e vivere in modo più salutare.d’ispirazione e di sicura bontà questa crostata!

    • Reply
      ghiottodisalute
      2 giugno 2015 at 10:46

      Grazie Lucy!!!

  • Reply
    Raffaella
    28 maggio 2015 at 15:26

    Siamo davvero dei lamentoni! Io per prima! Mi lamento sempre di non riuscire a star dietro a tutto come vorrei… Ma come dici anche tu dobbiamo prenderci il nostro tempo per vivere come vorremmo, piuttosto che lasciar andare i giorni… Interessantissimo il tuo blog e buonissima questa cheesecake! 🙂

    • Reply
      ghiottodisalute
      2 giugno 2015 at 10:47

      Lo siamo tutti.. Siamo risucchiato da queste dinamiche quotidiane.. Ma ogni tanto bisogna ricordarsi di vivere questo gran dono della vita!!!

  • Reply
    Silvia
    30 maggio 2015 at 16:29

    Ciao Bella, a penso proprio come te, bisogna andarle a cercare noi le cose. Certo non cadono dal cielo. E io che sono una iperattiva, che non ha mai tempo per nulla, o che davvero rinuncio a fare sport magari o a dormire per ritagliarmi del tempo per leggere o per lavorare, insomma, dipende… Sono la stessa che il weekend magari non esce e se ne resta a casa a riposare e a godersi il relax 🙂 Baciii

    • Reply
      ghiottodisalute
      2 giugno 2015 at 10:48

      Ci sono anche diverse fasi e momenti.. In cui abbiamo bisogno di cose diverse.. Dobbiamo imparare ad ascoltarci..

  • Reply
    Marta e Mimma
    31 maggio 2015 at 19:01

    altro che cibo vegano = triste!! Ci è capitato più volte di mangiare in locali vegani e trovarci meglio di quanto non sia accaduto il altri posti… la tua cheesecake ne è un chiaro esempio, il tofu al posto del formaggio è geniale!

    • Reply
      ghiottodisalute
      2 giugno 2015 at 10:49

      Anch’io trovo che se ben fatto il cibo vegan sia buonissimo.. Pur non essendo nemmeno vegetariana amo comunque cambiare e sperimentare.,

  • Reply
    ricettevegolose
    2 giugno 2015 at 10:27

    Cara Luisa, niente di più bello e vero di ciò che scrivi all’inizio di questo post. Dovremmo ricordarci più spesso che “volere è potere”, è dalla nostra volontà che parte tutto. Detto questo trovo meravigliosa questa cheesecake, da gran golosona ed amante dei dolci vegani la proverò sicuramente…grazie per averla condivisa e complimenti, le foto sono davvero meravigliose. Un abbraccio 🙂

    • Reply
      ghiottodisalute
      2 giugno 2015 at 10:50

      Detto da un esperta di cibo vegsno come te.. Da cui spesso prendo spunto ed ispirazione.. È un gran complimento! Baci

    Leave a Reply

    :