Magic burger

Un paninazzo può essere davvero SENZA pane, SENZA carne nè altri derivati animali.. ma CON gusto, CON salsina sfiziosa e CON tanti alimenti sanissimi?

“ma che pane è?” – Non è pane.

“ma che hamburger è? – Non è un HAMburger, è solo burger.

“ma allora niente carboidrati nè proteine?”- Sì carboidrati e sì proteine, solo quelle buone e sane e non quelle unte e piene di grassi saturi!

Dai.. incuriositi da sto panino? andiamo a vedere che c’è dentro!

Il mio buns-bread è un fungo: l’ho tanto cercato e finalmente ho trovato il bel e cicciottoso fungo portobello. Il nome scientifico  è Agaricus bisporus, che ho scoperto esser stato addirittura considerato il cibo delle divinità. Nell’antico Egitto i funghi Portobello erano addirittura il cibo dei Faraoni perchè degli alimenti prelibati e particolarmente benefici. In sostanza sono la versione più grande (e proteica) dei cugini più famosi, gli champignon! Sono così proteici da esser utilizzati anche come alternativa alla proteina animale. La cosa più simpatica è però, grazie alle grandi dimensioni e alla forma rotonda, farli ripieni o utilizzarne un paio di cappelle al posto del pane per racchiudere un burger! Oltre ad essere una fonte proteica, ricchi di aminoacidi, sono ricchi di minerali e di chitina che stimola le difese immunitarie, facilitano il processo digestivo, aiutano a contrastare i radicali liberi grazie ad antiossidanti e riducono il colesterolo.

Io li ho proprio utilizzati al posto del pane… semplicemente unti con olio evo e piastrati. E il ripieno??? si continua con la scia salutare (quando mai qui si vede qualcosa di diverso… ).. e quindi un burger cremosissimo di zucca e lupini avvolto da cavolo riccio e una salsina al tahin.

Delle proprietà del cavolo ricco, kale, ne abbiamo già parlato qui.

Zucca, mon amour.. la stagione ce ne sta offrendo di dolci e succulente. Io adoro la delica che mi ricorda tanto la castagna… e poi i lupini.. eh sì, tra i legumi più ricchi e proteici (oltre il 35% di proteine) ricchi di vitamine del gruppo B, A e C, sali minerali.. grassi buoni..

io.. li adoro!


Magic burger
 
Un panino senza pane: due calotte di fungo portobello che avvolgono un burger di zucca&lupini, cavolo ricco e salsa tahin.
Author:
Ingredients
  • Per 2 porzioni:
  • 4 grandi funghi Portobello
  • 200 g di zucca delica bio
  • 150 g di lupini lessati e sgusciati
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • pizzico di aglio in polvere
  • 1 cucchiaio di farina di lupini bio
  • 1 testa d'aglio
  • rosmarino
  • qualche foglia di kale
  • succo di ½ limone
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • gomasio
  • salsa tahina:
  • 2 cucchiai di tahin
  • succo di ½ limone
  • 3 cucchiai di acqua
Instructions
  1. Iniziate con i burger perchè dovranno riposare in frigo mezz'oretta. Cuocete innanzitutto la zucca tagliata a fettine in forno solo con qualche spicchio d'aglio e 1 rametto di rosmarino per circa 20 min a 180°C. Con un mixer tritate i lupini. In una ciotola schiacciate la polpa di zucca con una forchetta, aggiungete i lupini tritati, gomasio, pepe e la curcuma e mescolate bene.
  2. Passiamo poi alla preparazione dei nostri "buns", ovvero i funghi, pulendoli delicatamente con un panno umido strofinando (non immergeteli sotto l'acqua). Spennellate la calotta con dell'olio evo, salateli leggermenti e cuoceteli su una piastra calda qualche minuto per lato.
  3. In una ciotolina riunite la tahin, il succo del limone e i 4 cucchiai di acqua, e mescolate bene fino ad ottenere una crema morbida e fluida. Non preoccupatevi se all’inizio sembrerà che la tahin non si amalgami agli altri liquidi, è normale, continuate a mescolate e vedrete che otterrete una salsina liscia.

e non ditemi che non vi fa voglia..

dai.. buongustai… 😉

buon appetito!!

 

 

Facebook Comments
CUCINA ETNICA, FINGER FOOD, Gluten Free, Lattosio free, LIGHT, PIATTI UNICI, Ricette SENZA, Senza uova, VEGANO, VEGETARIANO
Previous Story

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

: