La Rieducazione alimentare

La rieducazione alimentare è innanzitutto un percorso di crescita personale: ti permette di guardarti dall’esterno e conoscerti attraverso l’analisi del tuo stile alimentare e di vita. Qual’è il tuo approccio al cibo? Conosci i cibi che ti nutrono e quelli che, invece di darti carica, ti tolgono l’energia?

La rieducazione alimentare deve essere un percorso, possibilmente e preferibilmente guidato da un nutrizionista accanto a te, nel quale si intersechino tutti gli aspetti della tua giornata: l’obiettivo è mangiare con gusto per sentirti e vederti bene. Avere energia. Sentirti di buon umore. Sì.. il cibo serve anche a questo! Crescita personale, cibo e (perchè no..?) anche cucina devono coesistere e collaborare per farti stare bene!

Il programma che io ti propongo è una sfida … Una sfida a migliorare…

  • la propria conoscenza del cibo, soprattutto del mondo vegetale e le strategie per assorbirne a pieno le virtù!
  • il proprio rapporto emotivo con il cibo..
  • il proprio rapporto con la cucina per imparare trucchi, tempi e stili per preparare piatti sani e gustosi senza essere dei grandi chef!
  • il proprio rapporto con l’attività fisica e la stretta connessione con la corretta dieta
  • il proprio modo di fare la spesa e imparare a gestirla nel miglior modo possibile!
  • il proprio modo di affrontare quotidianamente la vita: devi allenare in modo costante la tua mente ad affrontare i problemi e la mancanza di coerenza nel seguire un percorso alimentare.. per allontanare quei “non ci riesco”, “non ne ho la forza”, “non ho tempo”…

Perchè tutto questo?

Se sei capitato nel mio blog hai già intrapreso un percorso per “volerti più bene”.. o hai la necessità e la voglia di fare questo viaggio insieme…

sono qui per aiutarti come professionista … come tua prima sostenitrice … come umile food-blogger ed esserti utile in cucina nella vita quotidiana!

Facebook Comments