Dahal di lenticchie rosse

Ho scoperto da poco la cucina indiana.. in una delle mie fasi di sperimentazione.. per lavoro e per passione cerco di studiare l’alimentazione dei vari paesi del mondo..
http://www.gustoblog.it/tag/cucina+indiana

L’India.. una geografia che si impara a tavola.. i suoi sapori cambiano da paese a paese, per i diversi modi di dosare aromi e spezie nelle pietanze. La cucina indiana è di sicuro spezziata.. ma non necessariamente piccante! Ogni cuoco indiano crea un suo Masala (mix di spezie).. dando ad ogni piatto un’impronta unica.

Se il cuoco del nord è più parsimonioso, privilegia gli odori.. quello del sud invece non si risparmia ed offre toni forti, dal peperoncino a tutte le spezie più vivaci!
Sono anche le religioni ad influenzare la cucina.. soprattutto per l’uso del tipo di carne; quelle più tipicamente usate sono il pollo ed ovini.
Il consumo di legumi e verdure è altissimo.. un semplice pasto indiano è dato da un piatto di verdure (Curry) o legumi (Dahal) accompagnato da riso e/o pane (Chapati o Naan). Per i secondi piatti, fa da padrone il “tandoor“: forno di terracotta riscaldato con la brace, dove cucinare pane, ,a soprattutto carne e pesce.. tutti con colori forti delle spezie. Le verdure sono anche spesso affogate nello yogurt! E’ tipico finire il pranzo masticando semi di cumino e cardamono, per favorire digestione e rinfrescare l’alito!
Ho voluto sperimentare il loro Dahal.. una sorta di zuppa alla fin fine.. ma molto molto speziata.. ecco il mio Dahal di lenticchie! Sappiamo esserci svariati tipi di lenticchie, io ho utilizzato quelle rosse secche. 
Qualche piccola informazione anche sulle lenticchie… sono innanzitutto molto digeribili e prive di grassi/colesterolo. Con circa il 25% di proteine, 50% di carboidrati sono legumi ad alto valore nutritivo. Sono ricche di ferro, vitamine gruppo B, fosforo! Come per tutti i legumi, vale anche in questo caso l’importanza di associarle ai cereali per assimilare tutti gli aminoacidi essenziali contenuti nelle proteine. Per la ricchezza in fibre si rendono utili nel funzionamento dell’apparato intestinale, nonchè per l’abbassamento del colesterolo totale. Contengono isoflavonoidi, che depurano l’organismo.
Per non perdere tutto questo ben di Dio è importante la conservazione (in un contenitore di vetro, lontano dall’umidità) e la cottura: anche l’ammollo in acqua porta la perdita di tali sostanze. Ecco perchè, dopo una semplice sciacquata, io le cuocio subito.
Veniamo al Dahal (per 2):
200 g di lenticchie rosse
1/2 cipolla
1 spicchio d’aglio
1/2 costa di sedano
1 cucchiaio di olio evo Dante
q.b. brodo vegetale 
4 cucchiai di sugo di pomodoro
2 cucchiaini di paprika piccante
2 cucchiaini di peperoncino
1 cucchiaio di rosmario Tec-Al
2 cucchiaini di curcuma
sale viola indiano Tec-Al
pepe nero Tec-Al
Preparate un soffritto con l’olio, cipolla tritata, il sedano a pezzetti ed aglio. Nel frattempo sciacquate per bene le lenticchie ed aggiungietele al soffritto, unendo di seguito tutte le spezie. Allungate subito con un paio di mestoli di brodo ed il sugo di pomodoro. Fate cuocere a fuoco basso per circa 50 minuti, aggiungendo man mano il brodo perchè non si asciughi troppo. Quando le lenticchie diventano tenere, salare e pepare. Frullate con minipimer circa 1/4 delle lenticchie, il resto lasciatelo integro. Unite tutto, scaldate un altro paio di minuti sul fuoco; se serve aggiungete altro brodo.. il Dahal dovrebbe essere abbastanza brodoso, io che amo le zuppe più dense non ne ho aggiunto troppo!
Servitelo caldissimo con crostini di pane alla zucca ed una spolverata di peperoncino!
approfitto dell’alto valore nutrizionale, ma basso contenuto calorico di questa ricetta per partecipare al contest..
Calorie? no grazie! de “La mia cucina”

Facebook Comments
Senza categoria
Previous Story
Next Story

You Might Also Like

11 Comments

  • Reply
    Lory B.
    20 Ottobre 2011 at 9:21

    Sai che.. adoro le spezie, quindi sono molto attratta dalla cucina indiana!!!
    Segno la ricetta molto interessante!!!!
    Un bacione!!!!!

  • Reply
    Luisa
    20 Ottobre 2011 at 9:27

    ti assicuro che era di una bontà…. se ami le spezie poi!

  • Reply
    Elisa
    20 Ottobre 2011 at 15:17

    Una minestra di lenticchie molto speziata e particolare, da provare quanto prima! 🙂

  • Reply
    Stefania
    20 Ottobre 2011 at 15:25

    questo piatto deve essere buonissimo, anche io cucino ogni tanto piatti indiani e grazie ad alcune blogger di quel paese sto migliorando molto perché come posso chiedo consigli e pareri. Grazie per la spiegazione dettagliatissima sulle differenze nell'uso delle spezie tra nord e sud. proprio un bel post curato, complimenti. un bacione

  • Reply
    La cucina di Molly
    20 Ottobre 2011 at 15:57

    Da provare questa minestra di lenticchie! Ricca di spezie, sarà gustosa! Ciao

  • Reply
    Nick e Dana
    20 Ottobre 2011 at 17:06

    Dopo una giornata come questa una zuppa così ti fa dimenticare tutta l'acqua presa!!!! Eccezionale I cuochi di Lucullo

  • Reply
    Raffaella
    20 Ottobre 2011 at 21:54

    Luisa, quanto fanno bene le lenticchie e quanto devono essere gustose servite con così tanti aromi e profumi speziati! *-*
    Complimenti, e a questo contest vedrò di partecipare anch'io, soprattutto per "rubare" tante idee carine! :*

  • Reply
    Soffice Nuvola Rosa
    24 Ottobre 2011 at 9:32

    😀 Mi attira molto questa ricettina! anche io adoro tantissimo i legumi e le spezie! e penso proprio che ne prenderò spunto x il pranzo di oggi!

    Virginia 😛

  • Reply
    Caterina
    24 Ottobre 2011 at 10:10

    passo solo ora dal tuo blog e mi piace un sacco, poi con calma me lo sfoglio tutto, sono cucriosissima visto che abbiamo ideali molto simili, mi sono aggiunta ai tuoi lettori e grazie di essere passata da me….buon lunedi freddolino!!!

  • Reply
    Stefania
    25 Ottobre 2011 at 14:11

    Mi piace molto questa ricetta, la proverò dato che a mio figlio il cibo speziato piace.
    grazie per essere passata a trovarmi e per avermi fatto conoscere il tuo blog

  • Reply
    Mario
    31 Ottobre 2011 at 5:36

    Ciao Luisa e saluti dalla California.
    Mi piace il tuo blog. Tu ha grande idee di cibo e bella foto. La cucina indiana è molto gustoso. Non e' vero? Ha aperto un ristorante vicino alla nostra casa che serve piatti da India e Nepal. Io e mio moglie piacciamo a mangiare a la ristorante. Il mio preferito piatto è il pollo Tiki Masala. I sapori sono così deliziosi. E naturalmente mi piace molto il Naan. Per me, una perfetta cena indiana è masala con un sacco di naan. Scusi il mio italiano. Non lo parlo bene.
    Come se dice qui in California, il tua blog e' awesome. Ritorno a leggere più.
    Scrivo un blog di cibo e le mie riflessioni sulla vita e le relazioni. Per favore di visitare. Forse seguire. That would be cool.

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.