Let’s eat PAELLA

di poche parole oggi..
se aspetto che la mia mente sia in grado di raccogliere i pezzi e fare un discorso di senso compiuto, passerebbero le settimane prima di pubblicare..
oggi prendetemi così come vengo..
vi chiedo pazienza e di accontentarvi della ricetta..

PAELLA
di riso integrale, con Pesce & Verdure
…………………………………………
Ingredienti
(2 persone affamate)
…………………………………………
120 g di riso paraboiled integrale
2 carote
1 zucchina
100 g di fave surgelate
50 g di piselli freschi
100 g di pomodorini ciliegino
4 gamberoni argentini freschi interi
150 g di anelli di calamari
100 g di mazzancolle fresche già sgusciate
1 peperoncino fresco semipiccante
1/2 cipolla
aglio
vino bianco
stimmi di zafferano
timo fresco
brodo vegetale

Far rosolare in una padella molto capiente la cipolla tritata, l’aglio in camicia con le carotine a cubettini e le zucchine con un filo di olio.. dopo poco aggiungere il peperoncino tagliato finemente e rametti di timo frescoc. Aggiungere il riso, i piselli e le fave, sfumare con il vino e non appena questo è evaporato versare il brodo in cui avete sciolto lo zafferano ed i pomodorini tagliati a metà. Far sobbollire per 10 minuti, poi unire mazzancolle e gamberi, e cuocere per altri 5 minuti; aggiungere alla paella anche i calamari. Condire con sale e pepe, coprire con coperchio e non mescolare più. Quando il riso è cotto, far riposare per 10 minuti poi servire il piatto con spicchi di limone.

Buona settimana
un abbraccio
Luisa

Facebook Comments
CUCINA ETNICA, Gluten Free, PIATTI UNICI, Ricette SENZA, SECONDI PIATTI DI PESCE, VEGETARIANO
Previous Story
Next Story

You Might Also Like

15 Comments

  • Reply
    Daniela
    24 Giugno 2014 at 14:10

    Io non vado matta per la paella, ma mio figlio sì e se dovessi mostrargli queste foto ti posso assicurare che nel giro di pochissimo avrei la padella sul fuoco 🙂
    un bacio

    • Reply
      ghiottodisalute
      6 Luglio 2014 at 6:11

      ahah.. ed allora via la padella suo fuoco allora! grazie Daniela

  • Reply
    m4ry
    24 Giugno 2014 at 14:36

    Ci sta l'assenza di parole o il non riuscire a metterle giù. A volte è anche bello tenerle dentro..per se..
    In ogni caso, questa paella, parla da sola 🙂 Spettacolo ! Ti abbraccio bella donna <3

    • Reply
      ghiottodisalute
      6 Luglio 2014 at 6:14

      dici che ci sta? sì.. a volte è decisamente meglio, più che bello, tenerle per sè.. al riparo da tutto e tutti..
      bacio cara

  • Reply
    consuelo tognetti
    24 Giugno 2014 at 15:57

    Tesoro tu vai sempre bene..anche con poche e semplici parole 😀
    Il tuo piatto poi parla da solo..semplicemente goloso e stupendo, complimenti!

  • Reply
    Chiara Setti
    25 Giugno 2014 at 5:41

    Wow per un attimo mi hai fatto tornare in Spagna!! Mai fatta la padella in casa ma la tua ha un aspetto delizioso! Un bacio

  • Reply
    Giuliana Manca
    25 Giugno 2014 at 7:22

    Prima o poi dovrò farla anch'io, che buona!!!!!!

  • Reply
    Dolci a gogo
    25 Giugno 2014 at 10:15

    Che colori questa ricetta tesoro e che sapori, io amo la paella anche in versione vegetariana la trovo un piatto estivo al massimo e la tua visione di oggi mi incanta!!Bacioni,imma

  • Reply
    Claudia
    25 Giugno 2014 at 12:18

    Sto un pò sconnessa anche io.. ma per via del tempo.. Ma per questo piatto le parole non servono.. parlano le foto.. e gli ingredienti che hai usato! E' ottima! smackkk

  • Reply
    Simo
    28 Giugno 2014 at 16:06

    la adoro!!!!!!!! E che foto…vien voglia di tuffarcisi dentro….mmmm!!!!!!!

  • Reply
    La cucina di Esme
    29 Giugno 2014 at 18:36

    Accontentarsi? Ma io ti ringrazio per aver condiviso con noi questa ricetta tripudio di colori e sapori, spettacolo per gli occhi e goduria per il palato!
    Baci
    Alice

  • Reply
    Andy
    2 Luglio 2014 at 12:15

    Bella, ma non e' proprio una paella (scusa l'incipit, ma non ho resistito alla tentazione della rima!).

    Cioe", la paella e' tale perche' si cuoce in una padella senza componenti in plastica o legno e che puo' quindi essere collocata in forno, dove avviene la cottura. Quello che fai tu e' piu' una specie di risotto (usando peraltro il riso sbagliato, che nella Paella e' quello da risotto tupo carnaroli o vialone nano), che non necessita per essere preparato di una "Paella", appunto.

    Scusa la gastropedanteria, probabilmente hai fatto tutto intenzionalmente e il risultato e' stato grandioso (come in effetti sembra dalle foto), ma ecco, non riesco a tacermi!

    Ciao e complimenti

    • Reply
      ghiottodisalute
      6 Luglio 2014 at 6:08

      ma scherzi, nessuna pedanteria.. anzi, grazie.. ogni commento o critica costruttiva sono ben accette! ti do pienamente ragione.. questa è la ricetta della paella di Gordon Ramsay.. non è la Vera paella
      Il mio pseudo-risotto-paella è davvero venuto buonissimo.. ma ho mangiato la VERA paella ed era in effetti altra cosa..
      a presto
      baci

  • Reply
    I cereali integrali
    1 Maggio 2015 at 15:24

    […] qualche ricettina?? Cous cous integrale Fusilli integrali con cime di rapa Paella con riso integrale […]

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.