Coniglio alla diavola con contorno di agretti e cavolfiore

In questi giorni è esplosa una primavera di sole caldo caldo… i ciliegi sono tutti in fiore, i prati sono distese verdi tempestate di margherite e viole..
nelle campagne i contadini sono in piena attività, si cominciano a seminare gli orti…
dai miei giri pei campi torno sempre con qualche erbetta selvatica da cucinare… i germogli di luppolo (bruscandoli da noi a Treviso..) oppure le foglioline del papavero (rosoline..), cicoria selvatica…
piccole grandi meraviglie della Natura!
Ho iniziato a scoprire le caviglie e mettere sneackers in tela.. ho smesso i colori grigio, nero e testa di moro per lasciare spazio ai pastello.. azzurro cielo e arancione vanno per la maggiore 😉 ..
adoro questa stagione.. mi da una carica pazzesca…
mi alzo presto, mai più tardi delle 6 ed inizio ad essere attiva da subito…
la sera il tramonto tarda sempre di più, ormai già dopo le 20…
sento appieno la voglia di fare, di estate, di stare all’aperto, di sport, cene in giardino, passeggiate…
barbecue all’aperto con gli amici o la famiglia…
Questo fine settimana avrei voluto già aprire la stagione accendendo la griglia, ma tra una cosa e l’altra non ci siamo riusciti.. ed allora per ricreare quell’effetto barbecue, ho pensato ad un pollo alla diavola…
ma…
e se invece del pollo facessi quelle coscette disossate di coniglio appena prese? carne di quella buona.. sana.. di quella che sai da dove arriva.. di quegli animaletti che sai come sono stati nutriti e lo senti tutto nel gusto e tenerezza della carne..
Ma sì, facciamoci sto coniglio saporito: ed allora spezie a gogò…

Ingredienti per 2 persone
…………………………………………………………….
4 coscette di coniglio disossate aperte
1 spicchio d’aglio
1 cucchiaio di pasta di curry rosso piccante
1 cucchiaino di peperoncino secco
1 cucchiaio di paprika dolce
1/2 bicchiere di vino bianco
succo di limone
sale affumicato, olio evo, timo e allora

Prima di tutto prepariamo la marinata per il coniglio: in una ciotola uniamo le spezie, il succo di limone e 1 cucchiaio d’olio amalgamandole bene e con questo intingolo spennelliamo la carne ricoprendola bene e lasciamola riposare 30 min almeno. In una padella fate rosolare l’aglio, gli aromi e l’olio, poi poneteci le cosce di coniglio (togliete l’aglio), coprite con coperchio e metteteci sopra un peso (io una padella di ghisa pesantissima) che tenga ben appiattite le cosce e fatele rosolare a fuoco molto alto rigirandole da entrambi i lati un paio di volte. Nel frattempo sfumate con il vino bianco.. in totale di 10-15 minuti sarà pronto.

Ho servito come contorno degli agretti e delle cimette di cavolfiore stufati direttamente in padella, usando del brodo vegetale, sale e pepe, senza lessarli prima.
Semplice, veloce… estremamente gustoso, light e sano!
La prossima volta, però.. si accenderà il barbecue..
buona giornata di sole a tutti!

Facebook Comments
SECONDI PIATTI, SECONDI PIATTI DI CARNE, VERDURE & CONTORNI
Previous Story
Next Story

You Might Also Like

5 Comments

  • Reply
    Claudia
    15 Aprile 2015 at 14:57

    Si guarda anche a me da una carica pazzesca il bel tempo!!!! penso anche io ai barbecue da farein giardino.. già milecco ledita.. Bell'idea il coniglio in alternativa al polloda fare alla diavola!!! Ottimo contorno cavolfiori e agretti..che inizio a vedere anche io dall'ortofrutticolo.. baciotti

  • Reply
    Batù Simo
    15 Aprile 2015 at 17:57

    anche io ho postato gli agretti!!! 🙂 (senza coniglio però… io praticamente non light ma proprio da fame,… ) facciamo cambio và!

  • Reply
    Silvia Brisigotti
    15 Aprile 2015 at 19:42

    Buonissimo Luisa!!

  • Reply
    Laura Maffessanti
    15 Aprile 2015 at 20:31

    da noi il coniglio non va molto, ma se mettessimo in tavola il tuo… direi che verrebbe spazzolato all'istante!

  • Reply
    Amelie
    16 Aprile 2015 at 12:15

    mi piace moltissimo il contorno. la carne…scusa ma passo
    amelie

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.