Ice cream .. my love!

Non amo gli zuccheri..

mangio tantissima verdura e frutta e solo di casa, km zero, biologica e non trattata

cereali solo integrali e biologici, vario tra le fonti proteiche preferendo il pesce e quelle vegetali dei legumi

bevo tanta acqua.. faccio sport..

Insomma… rigo dritta..

predico bene e razzolo bene..!!

Ma ho un punto debole.. mooolto critico. Esiste una cosa.. una trasgressione alimentare a cui non so rinunciare,

che rappresenta una vera e propria droga per me..

.. è il gelato!

Eh sì, sono una ice-cream addicted! Non so resistere!

E non amo i gusti light tipo limone, fragola.. no no, io amo cioccolato fondente extra, nocciola, pistacchio..

sia chiaro, artigianale.. di qualità.. e deve essere buono… e molto spesso è quello che mi faccio in casa con ingredienti scelti e sani.. spesso sperimentando ricette senza zuccheri, senza latticini, senza uova.. light..

ma purchè sia gelato!

Questa è una ricetta senza latticini, infatti si usa latte vegetale.. io d’avena, ma potete anche usare latte di soia o di riso, a piacere.

5.0 from 1 reviews
Gelato alla nocciola (Lattosio-free)
 
Author:
Recipe Type: Dolci al cucchiaio
Ingredients
  • 100 g di nocciole sgusciate
  • 330 g di latte d'avena senza zuccheri
  • 1 tuorlo
  • 90 g di zucchero di canna
  • la punta di 1 cucchiaino di farina di semi di carrubba
Instructions
  1. Tostate le nocciole in forno per una decina di minuti a 150°C. Una volta tostate e raffreddate, sfregatele con le mani per rimuovere la pellicina. A questo punto dovrete ottenere un vero e proprio pesto di nocciola frullandole a lungo fino alla fuoriuscita del loro olio.
  2. Scaldate a parte il latte d'avena (potreste anche usare latte di soia o di riso o, se non avete necessità particolari, anche vaccino), unite la farina di semi di carrubba (deve essere scaldata per sciogliersi), il tuorlo all'interno ed amalgamate tutto con un mixer ad immersione. A pioggia, laa frullare, aggiungete lo zucchero e per ultimo il pesto di nocciola.
  3. Amalgamate bene e lasciate raffreddare in frigo per un oretta.
  4. Mettete nella gelatiera e lasciate andare per 20 minuti circa o finchè il gelato raggiunge la consistenza desiderata

Non dite a nessuno il segreto che vi ho confessato, mi raccomando!!!

😉

buona serata care

un abbraccio

Facebook Comments
DOLCI & SFIZIOSITA', Lattosio free, Ricette SENZA
Previous Story
Next Story

You Might Also Like

9 Comments

  • Reply
    saltandoinpadella
    8 Giugno 2015 at 18:18

    Chi non ama il gelato? io a differenza di te sono democratica, mi piacciono sia i gusti leggeri alla frutta che quelli belli carichi. Le foto sono fantastiche tesoro, fanno davvero venire l’acquolina in bocca

    • Reply
      ghiottodisalute
      9 Giugno 2015 at 11:18

      ahahha, mi piace la definizione “democratica”… 😉 grazie mia cara

  • Reply
    Daniela
    8 Giugno 2015 at 22:43

    Anche a me piace il gelato al cioccolato, alla nocciola o stracciatella 😉

    Un bacio e buona settimana

    • Reply
      ghiottodisalute
      9 Giugno 2015 at 11:18

      mmm, anche tu gusti golosi ;-)! bai cara

  • Reply
    valentina
    9 Giugno 2015 at 1:41

    Il tuo segreto è anche il mio. Con il latte di avena è da provare.

  • Reply
    Raffaella
    9 Giugno 2015 at 13:41

    Come darti torto! Il tuo gelato sembra ottimo!

  • Reply
    zia Consu
    9 Giugno 2015 at 20:49

    ..ed io sono uguale uguale a te..al gelato non so rinunciare e da quando ho la gelatiera me lo faccio da sola come voglio e quando voglio 😛 x concedermelo lo mangio come sostituto del pasto e con questo caldo è una vera goduria 😛
    Il tuo mi ispira moltissimo e senza ombra di dubbio costituirà il mio prossimo pranzo in terrazza ^_*
    Grazie tesoro e felice settimana <3

  • Reply
    elisa
    11 Giugno 2015 at 18:58

    io che non voglio comprarmi la gelatiera.. cosa mi perdo!!!
    condivido sui gusti gelato… pistacchi e nocciola!!!
    ciao
    elisa

  • Reply
    Francesca P.
    11 Giugno 2015 at 23:30

    Usato latte di soia, latte di cocco e latte di mandorla nel gelato, ma quello di avena mai… tocca provare, dovrò fare questo “sacrificio” per scoprire come viene! 😛 Io non ho mai messo via la gelatiera, neanche in inverno, anche solo con il pensiero sapevo che era lì, vicino a me… e adesso lavora a pieno ritmo, quanti ingredienti ancora ha da incontrare! E gli incontri estivi, si sa, sono spesso i più emozionanti…

  • Leave a Reply

    :  

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.